mercoledì 6 giugno 2012

Cioccolatini all'olio extravergine d'oliva... di Valeria



Serico.
Così definirei questo cioccolatino, una sorta di “irresistibile scioglievolezza”… quella vera.

Il sapore del cioccolato fondente si esalta nel suo ripieno, con un finale sentore oleoso e una punta di sapidità…

Se lo mangiassi ad occhi chiusi sono queste le parole che userei per descriverlo, tanto per dare un idea!

Ma andiamo per ordine, tutto nasce durante una nostra gita nelle Marche, dove sorseggiavo allegramente un caffè in piazza nel nostro paesello e mi godevo il panorama al tramonto…

Proprio perché imbruniva, decidiamo io e il maritozzo di andare a casa, ma prima lui si alza per andare a pagare.

Al suo ritorno mi porta un cioccolatino, lì per lì sembrava un anonimo cioccolatino di quelli che un tempo ti avrebbero dato di resto quando i bar non avevano moneta… abitudine questa che si è andata estinguendo devo dire…chissà perché…sarà la crisi…

Ma torniamo a noi, dicevo, un cioccolatino di verde vestito tutto tondeggiante anzi ovoidale mi si para innanzi e.. si sa… dopo un caffè il cioccolatino ci sta di un gran bene, così senza pensarci due volte me lo lancio in bocca manco fosse una nocciolina.

Ragazzi… sembrava che il tempo si fosse fermato… che cosa meravigliosa! 

Un attimo di vero godimento!

Nel riprendermi, visto che ero rimasta con il braccio verso la pattumiera per buttare via la carta, resetto la mia mente e ritiro il braccio per recuperare l’incarto che avevo ancora in mano… dovevo essere sicura che quello che stavo mangiando era veramente quello che sentivo… OLIO D’OLIVA!

Ebbene leggo: Cioccolatino all’olio d’oliva… pazzesco!




Non avrei mai pensato che si potesse fare una cosa del genere e da quel giorno il tarlo della foodies ha martellato finchè non sono riuscita a riprodurli.

Questa è la mia versione, gli ingredienti sono gli stessi che ho trovato sull’incarto, non so se le dosi sono quelle originali ma vi assicuro che la sensazione è molto simile, burrosa all’inizio, persistente d’olio alla fine.

Per farne circa 10 vi serviranno:

uno stampo per cioccolatini, meglio se tondeggiante e un pò grandini, così sarà anche più facile farcirli
150 gr di cioccolato temperato;
30 gr di burro di cacao (si trovano nei negozi forniti, oppure potete trovarlo qui)
2 cucchiai di olio evo (io ho scelto una varietà fiorita, non troppo leggera)
Un cucchiaio di latte in polvere finissima

PROCEDIMENTO:

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente oppure al micro, purchè sia temperato, ovvero abbia la temperatura finale tra i 30 e i 32°.

Con un pennellino da cucina spennellate lo stampo con il cioccolato dentro e tutto intorno alle pareti una prima volta  e mettete in frigo a raffreddare per 5/10 minuti, finchè non è rassodato.

Passato il tempo recuperate lo stampo e passate una seconda volta il cioccolato fondente con il pennellino, insistendo soprattutto sui lati, altrimenti rischiate di avere un incavo fragile lateralmente.

Rimettete in frigo e intanto procedete a sciogliere il burro di cacao (io lo metto nel micro a vel minima, ma va bene anche metterlo sul fuoco a fiamma dolce) , e vedrete diventerà così, come olio:



lasciatelo raffreddare 10 minuti e aggiungete i cucchiai di olio evo.

Nel frattempo, se non avete del latte in polvere finissima, ma avete quello granulare come me, mettetelo nel frullatore e tritatelo a max velocità, dovrete ottenere una polvere impalpabile come questa.




Aggiungete la polvere alla mistura oleosa e noterete che i due ingredienti non si amalgameranno tra di loro… niente paura, deve essere così  ;-)

Ora assaggiate la mistura, deve essere un pochino dolce, se non lo è aggiungete un pò di latte in polvere oppure zucchero a velo, considerate pero' che con quest'ultimo ingrediente il ripieno risulterà un pochino più morbido.

Togliete lo stampo dal frigo e procedete a farcire il ripieno dei cioccolatini, lasciando lo spazio per poterli chiudere.

Mettete in freezer 5 minuti e quando usciranno dovranno essere più o meno così:



Adesso, con il restante cioccolato fondente, procedete a chiudere i cioccolatini e passate una spatola o un coltello finale per lisciare il tutto.

Lasciateli raffreddare prima di estrarli dallo stampo...io li metto 10 min in frigo

Curiosi di assaggiarli? considerate che quelli originali dell'azienda marchigiana Bruco sono uno dei premi per il nostro contest...quindi che dire se non... partecipate!



E ora gustateli così, scioglievolissimevolmente!



Ps. Con questa ricetta partecipo al contest di Aria gOLIOsità, in collaborazione con Olio Dante:





E a proposito delle belle terre emiliane, volevo ricordarvi anch’io di aiutare le popolazioni colpite dal terremoto, basta un sms:



27 commenti:

  1. Che meraviglia! Ma siete bravissimi!

    RispondiElimina
  2. Dire che sono originalissimi è dire poco ! Mai sentiti e mai assaggiati, mi incuriosiscono tantissimo. Sono perfetti per il contest di Aria!!
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  3. Ora mi hai incuriosito parecchio! :)
    Grazie anche per aver raccontato com'è nato il tutto...mi sono sentita per un attimo anch'io in piazza all'imbrunire e con un sorprendente sapore in bocca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Gemma! non sai quanto mi fa piacere che ti sia piaciuto questo post! se ti capita provali! ;-)

      Elimina
  4. brava valeria un cioccolatino davvero originale complimenti!

    RispondiElimina
  5. A dir poco irresistibili!!!!!Mai sentiti ma..che voglia adesso!!!Complimenti Valeria!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Yrma, se ti capita di trovarli provali subito!!!
      :D

      Elimina
  6. Ne avevo sentito parlare, ma non li ho mai assaggiati...credo che proverò la tua ricetta! Naturalmente ci vuole un olio extravergine d'oliva di primissima qualità! Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  7. Fantastici, ci proverò!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  8. Sono uno spettacolo ... questi li rubo io a te ;) un bacio

    RispondiElimina
  9. scusami tanto, io adesso li vedo!tu?ciao, buonanotte!

    RispondiElimina
  10. favolosi da provare sicuramente

    RispondiElimina
  11. O_O!!! sono favolosi!!! complimenti Valeria...devono essere una delizia!!!!

    RispondiElimina
  12. Questi cioccolatini sono proprio particolari, io ho lo stesso stampo un motivo in più per provarli.Da oggi sono una vostra lettrice se vi va di contraccambiare, passate dal nostro.Complimenti per il blog.

    RispondiElimina
  13. ciaooo... e tu dall'incarto del cioccolatino sei riuscita a far questo?? ma sei un genio!!! complimenti davvero un'ottimo procedimento. brava!!!! un bacio tiziana

    RispondiElimina
  14. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona domenica!
    Cristina

    RispondiElimina
  15. pazzesco davvero, con l'olio! mai sentito prima, che idea geniale! come vorrei assaggiarli.
    Giulia

    RispondiElimina
  16. Vale, mi hai davvero incuriosita!! Se l'avessi sentito senza sapere alcun commento avrei pensato: bleah, ma che è sta cosa? Ma ora la tua reazione estasiata mi ha fatto venir voglia di assaggiarlo! Che dici, provo a farli? Baci
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo Vale! provali e mi raccomando usa uno stampo un pò grandino così li apprezzerai al meglio :-)
      baci
      V.

      Elimina

lasciaci un messaggio, ci farà piacere! ;)