lunedì 31 ottobre 2011

l'esercito dei fantasmini...di Valeria

 Sembrano proprio tanti fantasmini, di quelli che si vedono in giro per blog questi giorni, questi riccioli di meringa che ho fatto per la mia lemon tart ! ;))

La ricetta è davvero collaudatissima, fatta e rifatta più volte con grande successo e, una volta presa la mano, anche veloce... :DD

Stavolta mi è stata richiesta espressamente dal maritozzo che ne va matto, in occasione di una cena tra amici..

di diverso dalle altre volte ho messo la meringa dentro la sac a poche, così da fare tanti ricciolini sbarazzini, ma che per l'occasione possono anche essere decorati con occhietti di cioccolato e diventare veramente tanti fantasmini di halloween!

eccola qua, la mia LEMON TART


questo il procedimento, ve lo copio pari pari da un mio vecchio post:

per la frolla:

250 gr di farina debole;
125 gr di burro;
100 gr di zucchero
un uovo
scorza di limone
1 cucchiaino estratto di vaniglia
un pizzico di sale

 per la crema al limone:

3 uova intere;
130 gr di zucchero
un cucchiaio raso di maizena,
70 gr di burro fuso
100 ml di succo di limone (circa il succo di 2 limoni piccoli)

per la meringa:

2 albumi (circa 60 gr),
zucchero pari al doppio del peso degli albumi (circa 120 gr);

PROCEDIMENTO:

per la crema:

sciogliere il burro in un pentolino a fuoco dolce (se ancora non lo avete fatto :-) )
montare con le fruste le uova con lo zucchero e la maizena fino a che cominciano a sbiancare;
aggiungere PIANO il burro fuso;
a questo punto aumentare di velocità le fruste ed aggiungere SEMPRE PIANO E A FILO il succo del limone;

si ottiene un composto liquido ma ben amalgamato (attenzione che se così non è vuol dire che l'uovo a contatto con il limone è impazzito, quindi bisogna ricominciare. questo però non succede se si segue passo passo questa ricetta hehehehe)

mettere il composto sul fuoco  a fiamma bassa fino a che non prende la consistenza della crema pasticcera.
lasciar raffreddare, anche in frigo, coperto a contatto con della pellicola trasparente.

per la frolla:

una volta mescolati gli ingredienti insieme e fatta riposare per almeno mezz'ora in frigo, stendere la frolla fredda e metterla dentro lo stampo, bucherellare e rimetterla in frigo per 10 minuti;
accendere il forno a 190°
togliere la frolla dal frigo e metterci dentro i famosi legumi secchi con della carta da forno per la prima cottura in bianco.
dopo 10 minuti togliere i legumi e continuare la cottura per altri 10 minuti o finchè si dorano leggermente i bordi
a questo punto sfornare e lasciare nello stampo, in attesa di comporre il tutto

ps: NON spegnere il forno!

arrivati qui procedere con la meringa, ovvero montare con le fruste gli albumi, prima da soli e poi appena cominciano a fare schiuma aggiungendo tutto in una volta lo zucchero.

il composto deve montare bene, si può capire che è pronta quando "fa le grinze" e se si staccano le fruste rimane un "picco" verso l'alto che rimane in piedi da solo.

Ora comporre il tutto, farcire la frolla con la crema e spalmare sopra la meringa (oppure mettete tutto in una sac a poche e fate i ciuffetti come in questo caso)

mettere nel forno e lasciar cuocere per altri 10 minuti .

La meringa a questo punto cominicerà a colorare, se si vuole dare un tocco più brunito come nel mio caso passateci un cannello a gas sopra.

a questo punto lasciate raffreddare, la vostra lemon tart vi commuoverà per la sua bellezza!




ps. qua un piccolo trucco per sfornare la tart fredda (visto che non si può girare...), una volta aperto il cerchio per i lati, basta mettere la teglia per 30 secondi sulla fiamma del gas e la frolla si staccherà!!!

ora, se avete intenzioni halloween bellicose, fate un conetto di carta e aggiungete occhi e bocca ai ciuffetti...e via con i fantasmini!!


Buon Halloween, ma soprattutto, buona festa di Ognissanti!

22 commenti:

  1. E' bellissima questa torta!

    RispondiElimina
  2. grazie Mary, un caro saluto e alla prossima! ;)
    Valeria

    RispondiElimina
  3. Ciao Valeria mi copio subito la ricetta della tua lemon tarte.Tempo fa postai una crostata al limone ma la mia ricetta prevede che la crema non vada cotta prima ma messa in forno insieme alla frolla e poi non ci vanno gli albumi sopra....insomma un'altra ricetta.
    Pur essendo molto soddisfatta della mia voglio provare la tua.Bravissima e grazie per averla condivisa.
    Un abbraccio a te.

    RispondiElimina
  4. che buone le torte limonose! E poi è bellissima! :)

    RispondiElimina
  5. è veroooo, sembrano tanti fantasmini!!! ^.^ chissà che buona!

    RispondiElimina
  6. @ Mariabianca, provala e dimmi quale ti piace di piu'! ;))
    @ Valentina, questa e' limonosissima :DD
    @ Carla, grazie e famm sapere ;)
    @ Valentina, hehe, vanno bene x questa sera! :))
    un caro saluto a tutte!
    Valeria

    RispondiElimina
  7. Che delizia! E poi i ciuffi di meringa sono davvero coreografici :)

    RispondiElimina
  8. Ciao Gemma, si, mi avevano ispirato! ;)
    Valeria

    RispondiElimina
  9. fantastica questa Lemon Tart! io non l'ho mai fatta... prima o poi mi di devo mettere!! :)

    RispondiElimina
  10. Monica, è più facile di quanto pensi, è poi è da porchissima figura! :D
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  11. questo blog è molto bello da oggi lo seguirò con molto interesse
    se volete passate da me
    un bacio e ancora complimenti

    RispondiElimina
  12. Ciao!Grazie della visita da oggi ti seguiamo anche noi con molto piacere!complimenti per il blog e tutte le ricette golose!!mmm che fame!

    RispondiElimina
  13. E' bellissima, e sarà sicuramente anche molto buona ^_*
    Complimenti,
    Tiziana

    RispondiElimina
  14. @Rosalba, grazie! passiamo di certo!
    @ Nani e Lolly, hehe, a presto allora!
    Valeria e Giuseppe

    RispondiElimina
  15. @ Tiziana, grazie, è un grande classico a casa nostra! :))
    ciao
    V e G.

    RispondiElimina
  16. colui che vive con me va pazzo per le meringhe. il giorno che imparerò a farle probabilmente mi chiuderà in casa con una catena caviglia-forno e mi procurerà litri di albume e chili di zucchero per il suo sostentamento...meglio evitare!!
    :-))torta meravigliosa!

    RispondiElimina
  17. Anch'io adooooro le meringhe, ma adesso ho il colesterolo alto e non...ma chi se ne frega! Almeno una, posso?.. Magari sotto forma di fantasmino si volatilizza in fretta...Eh eh eh, grazie! Stupenda simpatia Lui e Lei, a presto! Magu.L'ago fatato di Magu.blogspot.com

    RispondiElimina
  18. Ciao Valeria, posso lasciarti il link del mio primo contest? Potresti fare una sfida in casa contro Giuseppe :)

    In premio c'è una fornitura di un cioccolato artigianale buonissimo.

    http://icanhaspancakes.com/2011/11/04/il-contest-cioccolato/

    grazie e a presto

    RispondiElimina
  19. @Cannella hehe, anche io ho un maritozzo super goloso di meringhe!!
    @ Magu dai una piccina piccina si può fare! ;)
    @ Camilla, vengo subito a trovarti!

    Valeria

    RispondiElimina
  20. Questa torta è bellissima! E' da parecchio che vorrei farla, ma non mi sono ancora lanciata. Seguirò la tua ricetta passo passo, non hai tralasciato nulla... quindi spero di farcela :) Buona serata Liz

    RispondiElimina
  21. Bellissima e sembra anke buonissima!

    RispondiElimina

lasciaci un messaggio, ci farà piacere! ;)