martedì 25 ottobre 2011

Mini Quiche di Funghi Pioppini al Bas Armagnac....di Giuseppe


Ah, l'Autunno! Una stagione che detesto... Ma ci sono i funghi a risollevare la grigia situazione: per questo ho pensato ad un piatto gustoso e piacevole che si presenti anche bene. Protagonisti i funghi pioppini, che se cucinati in maniera corretta regalano grandi soddisfazioni specie nei risotti e nelle quiche o tarte tatin salate.

Per 4 persone avrete bisogno di:
Funghi pioppini 300 gr.
3 uova
1 spicchio d'aglio
1/2 scalogno
1 bicchierino di Bas Armagnac (o cognac) 
30 grammi di burro
1 bicchiere di latte
parmigiano q.b.
prezzemolo q.b.
olio extravergine q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Dopo aver accuratamente mondato 300 grammi di funghi pioppini, metteteli a sfigolare in una padella nella quale precedentemente avrete posto a soffriggere a fuoco medio in olio extravergine di oliva uno spicchio d'aglio e mezzo scalogno tagliato finemente. Attendete 3 minuti mescolando con un cucchiaio di legno poi aggiungete un bicchierino di Bas Armagnac (ma potete utilizzare anche del comune cognac). Lasciate sfumare, abbassate la fiamma al minimo ed aggiungete mezzo bicchiere di latte intero. Coprite ed attendete 20 minuti, mescolando il composto di tanto in tanto. Al termine, assaggiate per controllare che il fungo pioppino sia cotto (deve essere cedevole sotto i denti ma aver conservato un minimo di croccantezza) regolate di sale, pepe ed infine aggiungete una manciata di parmigiano ed abbondante prezzemolo tritato finemente. Ricordatevi di assaggiare sempre quello che cucinate!!!



A parte sbattete 3 uova con sale, pepe, prezzemolo e 30 grammi di burro lasciato fondere a temperatura ambiente. Prendete uno stampino in silicone da muffin, ponete mezzo cucchiaio di uovo sbattuto sul fondo, poi mettete un cucchiaio del composto di funghi pioppini preparato in precedenza ed infine ricoprite fino ai 3/4 dello stampino con altro uovo sbattuto.
Infornate in forno già caldo a 180 gradi se ventilato, altrimenti 200 gradi, per 15 minuti circa, controllando che la mini quiche inizi a scurire formando una piccola crosticina.
A questo punto sfornate e lasciate intiepidire.
Rimuovete i muffin dagli stampini e riponeteli una seconda volta del forno, questa volta capovolti, a gratinare per 5 minuti (utilizzate la funzione Grill, se il vostro forno la prevede).

Impiattate utilizzando pane carasau (che avrete appena bagnato con un goccio d'olio) come base della mini quiche. Sul fondo potete mettere una salsa al formaggio e pepe come ho fatto io (la salsa l'ho ottenuta sciogliendo a bagno maria in un poco di latte alcuni piccolissimo cubetti di fontina o emmenthal) oppure potete semplicemente guarnire con glassa di aceto balsamico. Ci vedrei bene anche una pallina di gelato al parmigiano (QUI come prepararlo).

13 commenti:

  1. Bellissima ricetta e i funghi pioppini non li ho mai cucinati... questa mini quiche è l'occasione per provarli. Ciao Liz

    RispondiElimina
  2. Che eleganza hanno queste quiche..complimenti!!

    RispondiElimina
  3. Buoni i pioppini! Mi stuzzica l'abbinamento con il liquore e poi è anche bella da mangiare con gli occhi questa quiche :)

    RispondiElimina
  4. buonissimi...complimenti!!!

    RispondiElimina
  5. @Liz, provali che sono eccezionali!
    @Zucca, grazie mille!
    @Gemma, hehe, dici bene!
    @Ann, grazie, il liquore è la chicca in più..
    @Susy, grazie!
    Giuseppe

    RispondiElimina
  6. Strepitosi! Che dirti di più? :)

    RispondiElimina
  7. Dopo aver visto sta ricetta mi sono unita ai tuoi followers ;-))) slurppppppppppppppp

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte! siamo commossi!!
    a presto e benvenute
    Giuseppe e Valeria

    RispondiElimina
  9. buoni i pioppini, io li adoro ripassati in tegame con le patate "sfruculiate" come si dice quaggiù:-)
    dai un bacio a tuo figlio da parte del team di real fame, è bello avere uno spettatore appassionato!e digli anche che è online la terza puntata!!

    RispondiElimina
  10. Piacere di conoscerti di conoscere il tuo blog! Questa mini quiche è davvero gustosissima! grazie per essere passata da me, un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. @Cannella, grazie e veniamo a vederti!
    @ Benedetta, piacere mio e grazie della visita =)

    Valeria

    RispondiElimina

lasciaci un messaggio, ci farà piacere! ;)